Veroli : Arte, Storia, Cultura, Prodotti Tipici, Dove dormire, Dove mangiare, Cosa fare nella Provincia diFrosinone.

Comuni

Comune di Veroli

Veroli : informazioni turistiche

La cittadina si raccoglie su un'altura alle propaggini meridionali dei monti Ernici, in posizione strategica tra le vallate del Sacco e del Liri; fu precocemente alleata e fedele a Roma, e travagliata nel medioevo da contrasti con i potenti vicini, entrando nel dominio della Santa Sede dal XVI secolo.
Ha dato i natali all'umanista Aonio Paleario, tra i primi riformati italiani, che fu giudicato eretico e giustiziato nel 1570.
La cattedrale, consacrata a sant'Andrea, di origine duecentesca ma, abbattuta da un terremoto, fu rifatta nel '700. Del primitivo edificio restano il portico a tre arcate, il rosone, il campanile, e le absidi, mentre nell'interno a tre navate allestito il Museo del Tesoro, con opere di oreficeria dal secolo IX al XIV e frammenti architettonici.
L'Archivio Capitolare custodisce centinaia di pregevoli pergamene antiche.
Nei pressi della Cattedrale, la chiesa di S. Maria dei Franconi documenta la primitiva struttura romanica nella facciata, nelle cappelle a destra e nel tetto a capriate; all'interno sono visibili resti di affreschi cinque- seicenteschi.
S.Maria Salom, che sorge su una piccola piazza alle spalle della Cattedrale, un edificio di fondazione duecentesca che venne abbattuto da un terremoto nel 1350 e ricostruito allora e poi nel '700. Nell'interno: nella prima cappella sinistra, Madonna del Cavalier d'Arpino; nella seconda Cristodi Francesco Trevisani; su un pilastro nei pressi della quarta, affreschi quattrocenteschi;infine, in fondo alla navata sinistra un trittico del '500. La chiesa famosa per la Scala Santa voluta dal vescovo Tartagni nel '700: percorrendola secondo le condizioni imposte da papa Benedetto XIV possibile ottenere l'indulgenza.
Importante tra le case medievali del centro storico casa reali, con cortile a loggiato e bifore in cui sono murati i Fasti verulani, raro esempio di calendario di et augustea scolpito nel marmo e ricomposto nel 1922.
Antiche architetture si incontrano anche nella caratteristica via Sulpicio, dove il palazzo Aliprandi mostra in facciata un portale rinascimentale.
Merita una sosta il Museo delle erbe, con la sua esposizione di oltre 900 specie di piante originarie della zona dei monti Ernici e l'illustrazione dei loro usi medicinali.
Pure la chiesa di S.Erasmo di fondazione romanica, ma fu anch'essa rimaneggiata nel '700; dell'originaria struttura conserva il portico a tre arcate con cornici in rilievo, il campanile e la parte absidale.

Hotel, Agriturismi, Bed and Breakfast, Ristoranti, Pizzerie, prodotti tipici nel comune diVeroli

Bed and Breakfast nel Comune di Veroli Tot: (1)  -  Hotel nel Comune di Veroli Tot: (1)  -  Locande nel Comune di Veroli Tot: (1)  - 

Hotel, Agriturismi, Bed and Breakfast, Ristoranti, Pizzerie nel comune di Veroli

Tenuta Del Massimo Feudo (Hotel)  -  Locanda La Sementa (Locande)  -  Il Pioppo B&B (Bed and Breakfast)  -  Casa In Piazza B&B (Bed and Breakfast)  - 

Lingua

Italian English French German Holland Russian

Ricerca

Da Visitare

Cerca